Processo di colata continua

Processo di colata continua


Il processo di colata continua, CCP, ha come obiettivo quello di trasformare il metallo liquido contenuto all’interno di un apposito forno di mantenimento, in un solido dalla forma desiderata, dopo adeguato raffreddamento. Questo processo interessa leghe ferrose e non ferrose.

La colata in continuo è realizzata fornendo un’appropriata alimentazione del forno di mantenimento ed eseguendo una corretta manipolazione dei profili solidi prodotti.

Il processo CCP può essere diviso in due principali processi produttivi:

  • Colata continua per campagne di grossa produzione
  • Colata semi-continua per campagne di piccola produzione definite in temrini di quantità e durata (SCCP).

Le leghe che possono essere colate con processo CCP sono:

  • Leghe Ferrose come acciaio e leghe di ghisa
  • Leghe di rame
  • Metalli preziosi

Gli impianti CCP possono essere suddivisi in impianti di colata Orizzontale (CCO) o Verticale (CCV). Anche gli impianti SCCP possono essere divisi in impianti orizzontali (SCCO) e verticali (SCCV).

Gli impianti di colata continua sono sempre equipaggiati con matrice in grafite, inserita nei cristallizzatori dove avviene la solidificazione. Gli impianti di colata semi-continua sono equipaggiati con matrici metalliche, ad eccezione di leghe speciali. Diverse tecnologie sono state sviluppate per gli impianti di colata continua.

GMS ha scelto il seguente approccio tecnologico:

Impianti di colata Orizzontale per: Nastro, Billette, Tubi e altri profili metallici

Impianti di colata Verticale per: Billette, Slab.